Proseguendo la navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie necessari per fornirvi offerte e servizi in linea con i vostri interessi. Per saperne di più consultate la nostra Privacy Policy OK

Fimosi nel bambino e nell’adulto



Si intende per fimosi un restringimento della porzione terminale della cute del pene chiamata prepuzio. Questo restringimento è molto frequente in età infantile e si risolve generalmente dopo il 2° anno di vita con manovra di deglandazione (abbassamento della cute prepuziale) effettuata dall’ andrologo. In caso la manovra non risulti risolutiva si rende necessario intervento di plastica prepuziale detto anche circoncisione che si può effettuare successivamente e preferibilmente in età pre- adolescenziale o adolescenziale ( in questo caso per poterla eseguire in anestesia locale). In età adulta e più frequentemente in quella senile un restringimento della cute peniena si ha per una patologia che si sta manifestando sempre più frequentemente: il lichen scleroatrofico detto anche balanite xero atrofica ( BXO ). Il corrispettivo nella donna si chiama craurosi vulvare) . Il lichen presenta molteplici varianti e 4 fasi cliniche crescenti per gravità.

Nella sua evoluzione la malattia sclerosante può coinvolgere anche l’orifizio uretrale determinando un restringimento dello steso e difficoltà notevoli all’emissione dell’ urina. Il restringimento in seguito può coinvolgere anche il canale uretrale stenosandolo. In questo caso il problema è molto più importante poiché si renderà necessario intervento chirurgico di plastica di allargamento . Tale intervento non viene effettuato in tutti i centri uro- andrologici ma solo in quelli come da noi all ‘ Ospedale Monaldi di Napoli dotati di chirurgia super specialistica uretrale.