Proseguendo la navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie necessari per fornirvi offerte e servizi in linea con i vostri interessi. Per saperne di più consultate la nostra Privacy Policy OK
Viale Michelangelo 13, 3° piano - 80127 Napoli
Studio 081 2203099 - Mobile 360 265475

Il dolore pelvico nella donna e la vulvodinia

Il dolore pelvico nella donna e la vulvodinia

Il dolore pelvico, che è più frequente nella donna e si localizza soprattutto in regione sovra-pubica, presenta un’elevata risonanza psicologica ed emotiva proprio per l’importanza dell’area anatomica suddetta ai fini della riproduzione e della sessualità, ed a sua volta può condizionare lo stato mentale, oltre al contesto familiare e lavorativo.

Quali sono le cause del dolore pelvico nella donna

Le cause possono essere biologiche o psicogene ma attualmente (dal 2000) prevale un modello eziopatogenetico multifattoriale psico-neuro-biologico. L’azione positiva sul dolore dei farmaci antidepressivi ne è la prova certa.

La vulvodinia è un dolore cronico nella zona che circonda la vulva senza nessuna causa apparente. Il dolore, il bruciore o l’irritazione connessi alla malattia possono essere talmente fastidiosi da non permettere di rimanere sedute o di avere rapporti sessuali; i sintomi possono persistere per mesi o addirittura per anni.

Come si cura il dolore pelvico nella donna?

Tra le possibili terapie ricordiamo:

  • Gli antidepressivi triciclici o gli anticonvulsivanti possono essere utili per alleviare il dolore cronico.
  • Gli antistaminici possono far diminuire il prurito.
  • Il biofeedback che serve per rilassarsi e diminuire la percezione del dolore.
  • Gli anestetici locali aiutano parimenti
  • Le iniezioni locali di sostanze che bloccano i nervi
  • La riabilitazione del pavimento pelvico
  • Una terapia manuale per rilassare i muscoli e intervenire sulla contrattura e l’ipertono dei muscoli del pavimento pelvico, e farmacologica, attraverso farmaci miorilassanti che agiscono sia sulla muscolatura che sulla neuropatia.
  • La rimozione chirurgica della pelle e dei tessuti colpiti può essere utile per alleviare il dolore in alcune donne ma va riservata solo quando tutte le altre terapie falliscono.
Richiedi ora un appuntamento
Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Inserisci il tuo telefono
Inserisci la tua email
La tua richiesta
Captcha  
 
Studio a Napoli
Viale Michelangelo 13, 3° piano
Telefono 081 2203099
Mobile 360 265475

Studio a Nola
Via San Paolo Belsito, 87
Mobile 360 265475
Email info@dottoraldomaffucci.it
Segui il Dottor Maffucci su

Facebook Dottor Aldo Maffucci
Tutti i diritti sono riservati © 2018 - Dottor Aldo Maffucci - Realizzato da NapoliWeb S.r.l. - Web Agency Napoli